“Angoscia” a teatro

marzo 22, 2013 in Survival Horror Guide

survival horror guide

Buongiorno sopravvissuti, è un piacere vedervi ancora tutti interi!

Quest’oggi parleremo di una scoperta decisamente interessante ovvero dell’horror a teatro:

Non stiamo parlando dei soliti musical dalle ambientazioni cupe come “Sweeney Todd” e “La piccola bottega degli orrori”, o della ormai trita e ritrita “Cena con delitto”, bensì di un vero e proprio spettacolo in cui le musiche, le luci, (gli scricchiolii) e le varie interpretazioni creano un crescendo di suspance degno dei migliori film horror anni 90. Il nome della rappresentazione è ” Angoscia”  prodotto dalla Bear Entertainment e magistralmente interpretato da Alice Mighela, Alessandro Marasso (anche alla regia), Riccardo Lajolo, Camilla Nigro e Franco Vaccaro (viso già conosciuto in Profondo Rosso per fare un esempio).

481202_345644835546714_993215084_n

La trama in breve è questa: Un’anziana cantante d’opera viene assassinata in casa sua e ritrovata dalla giovane nipote che, molto legata alla vittima, decide di andare ad abitare proprio in quel luogo con suo marito. La giovane, ogni volta che viene lasciata sola in casa, vede le luci abbassarsi e sente degli strani rumori provenire dalla soffitta. Il problema è che nessun altro, né il marito, né i suoi due domestici, si accorgono di nulla.  Pian piano, quindi si convince di essere impazzita a causa del dolore e così, in un continuo aumento di suspance, lo spettatore assiste impotente al crescente stato di angoscia della protagonista, fino al raggiungimento del suo culmine ed all’arrivo di un misterioso detective della polizia.

angoscia_locandina_hd

Marasso racconta: «Per realizzare questa regia fatta di sfumature, ho cercato di evidenziare la progressiva pazzia della donna, che si sente in lotta con il mondo e ha come unico appiglio per salvarsi dal baratro il marito. La protagonista cercherà con tutte le sue forze di rimanere lucida e talvolta vincerà questa lotta interiore, ma tutte le certezze intorno a lei sono destinate a sgretolarsi».

Vedere finalmente un bell’horror psicologico a teatro, ha segnato per me una svolta importante nella fruizione soddisfatta del genere, che normalmente si poteva avere solo in letteratura e al cinema. Un esperimento talmente ben riuscito che sicuramente merita un lungo seguito!

Se vivete in Torino e dintorni, siete ancora in tempo perché questa sera ci sarà proprio l’ultima replica di “Angoscia”, l’appuntamento è al Teatro San Giuseppe di via Andrea Doria 18 (in centro a Torino).