The Nerd Tattoo Project

febbraio 27, 2013 in Chit Chat, MOAR ink

Quando le proprie passioni vengono raccontate sulla propria pelle, letteralmente, arrivano loro: Marcella Fava, Sunni Muffinson e Mattia Sterzi. Un trio strabiliante, li conosci e ti innamori. Sono entusiasti, si divertono un sacco e lavorano come pazzi.
E ora, il loro progetto è sotto gli occhi di tutti, culminato nella pubblicazione in ebook del libro omonimo. Ah, si. Ci sono anche io.
foto (1)
Siamo tanti e tutti tatuati e iper fighi con voglia di apparire, certo ma anche di portare una sotto cultura come quella nerd ad un livello successivo a quello ‘tiposfigatoconocchialisenzavitasocialeepennaneltaschino’.
Il team del progetto ha girato tutta Italia armati di macchine foto e strumenteria varia e tanta allegria.
Avendo subito acquistato l’ebook, posso dirvi la mia. E’ davvero ben fatto. Un libro fotografico ma anche con inserti audio e video (il mio è imbarazzante ma non ve lo svelerò) con interviste ai tatuati divisi per regioni.

The Nerd Tattoo Project

Marcella Fava, Sunni Muffinson, Mattia Sterzi

11,99 €
Disponibile per iPad.
Pubblicato: 22/10/2012
Editore: INDEX
Dimensioni: 235 pagine
Lingue: Italiano

Acquista su iTunes

 

 

 

 

 

Ed eccoci all’intervista. Grazie al Met che ha avuto la pazienza di rispondere a tutto!

Chi siete?

Il Nerd Tattoo Project è composto da Marcella Fava, la nostra fotografa, Sunni Muffinson, la nostra esperta in tatuaggi, e Mattia Sterzi, cavalletto umano pressoché inutile.

nerdtattooproject_lacrew

Come nasce il progetto The Nerd Tattoo Project?

Il progetto nasce da una giornata di noia indicibile in cui io avevo ormai pettinato tutte le Barbie, Marcella studiava a Londra in quel periodo ed io me ne stavo a casa oppresso dall’afa.
Così mi viene un’idea e chiamo immediatamente la Marcella, la quale mi avverte in tono minaccioso: “Mattia lo sai che se diciamo che lo facciamo sul serio LO FACCIAMO SUL SERIO, e non voglio sentir balle”. Benissimo, avevamo l’idea, la fotografa, mancava solo un’esperta in tatuaggi, ed ecco arruolata la Sunni.
L’idea in questione era: perché non fotografare ed intervistare la gente che si fa tatuare soggetti nerd? Esistono mille libri e riviste sui tatuaggi, ma sono spesso divisi per stile, non per tematiche.
In passato i marinai si tatuavano i nomi delle amate rimaste a casa, o delle barche su cui avevano viaggiato ed ognuno di loro aveva una storia bellissima da raccontare per ogni tatuaggio, vuoi che i nerd non ne abbiano di più belle? Alla fine si tratta solo di mettere insieme due nostre grandi passioni: il tatuaggio e qualsiasi cosa nerd. 

Perché Nerd?

Nerd perchè sì. E’ la nostra rivincita, i too school for cool che si avvicinano ad una cosa considerata cool ed alternativa come il tatuaggio. Poco importa se chi si considera nerd non lo è davvero, o lo fa solo per moda, già solo il fatto che qualcuno voglia essere considerato un nerd è un’enorme rivincita per gli anni passati ad essere considerati sfigati. Se poi va di moda leggere libri fantasy, fumetti, manga, graphic novels, appassionarsi a serie tv, film o semplicemente dedicarsi alla propria passione beh, ben venga, no?

Voglio dire…sempre meglio di quando andava di moda portare i moncler e le timberland!

Qual è il tatuaggio che vorreste vedere ma che ancora non avete trovato?

Io personalmente ho già trovato il tatuaggio che voglio a tutti i costi nel progetto, solo che dobbiamo ancora fotografarlo! é un ragazzo che ha un braccio intero fatto a vignette di fumetti! Fantastico! Mentre Sunni e Marcella scalpitano per un bel pezzo di star wars, ne sono certo.

Qual è il vostro tatuaggio più nerd?
Il tatuaggio più nerd della Sunni è difficile da trovare, ne ha mille! Quello che l’ha consacrata al nostro progetto però è la scritta “nerd life” sulle nocche, un perfetto incrocio tra tatuaggio da gang e nerdaggine pura. La Marcy invece fino ad un paio d’anni fa sosteneva che di tatuaggi non se ne sarebbe mai fatta, o al massimo uno piccolo piccolo e nascosto. Adesso ha il drago di skyrim spiegato in volo su tutto un fianco…voi che dite? Io, tra gli altri, ho tre cattivi della Disney, che giocano a poker, sulla schiena. Indovinate quali!

Siete soddisfatti della versione ebook?

Sì! l’unica pecca è la ristrettezza di iTunes, ovvero sei praticamente costretto ad avere un iPad per potertelo sfogliare, però ci stiamo muovendo anche per Android e altri mercati!

foto (2)

A livello di difficoltà tecniche, come vi siete trovati?

Nessuna difficoltà tecnica, non l’abbiamo fatto noi! l’unica difficoltà l’abbiamo riscontrata nel dividervi per capitoli (era una clausola del nostro editore) volevamo dividere i soggetti per categorie di nerd (i geek, i comic nerd ecc ecc) ma era decisamente troppo macchinoso per cui abbiamo optato per le regioni!

Ci potete parlare del libro cartaceo?

La versione cartacea è ancora in lavorazione, stiamo capendo come fare per renderla più abbordabile, date che, anche con i dovuti tagli, un libro fotografico è sempre caro! Stiamo cercando di portare il prezzo sotto ai 100 €!

Vi state già muovendo per il prossimo volume?

Purtroppo…NO! Saremmo dovuti partire questo gennaio ma abbiamo avuto molti imprevisti! Ovviamente siamo sempre carichi e non vediamo l’ora di ricominciare!

Nuovi progetti?

Sempre! Abbiamo sempre qualcosa di nuovo per la testa ma di concreto ancora nulla, se non di esportare il NTP anche all’estero ed esplorare questo universo il più a fondo possibile!

Grazie ancora a Met, Marcella e Sunni!

Se volete  contattarli o seguirli ecco un po’ di link!

The Nerd Tattoo Project Fan Page

The Nerd tattoo Project Blog

Blog di Mattia

Blog di Marcella

Sunni Muffinson’s Tattoo